Blog

Tutti coloro che decidono di avventurarsi nello straordinario mondo del blogging dovrebbero conoscere i principali tool del Seo (Search Engine Optimization – Ottimizzazione per i motori di ricerca) allo scopo di  migliorare il posizionamento del proprio sito sui search engine. Il Seo, ovvero l’ottimizzazione di un sito, è un’attività fondamentale che consiste nell’incrementare, attraverso l’utilizzo consapevole di specifici strumenti, la visibilità di un sito internet e, in particolare, il traffico non a pagamento su un determinato spazio web. Naturalmente l’ottimizzazione di un sito va aggiornata costantemente, in base ai parametri di volta in volta predisposti dai diversi motori di ricerca.

Il Seo…

Il Seo è assolutamente essenziale per chiunque intenda promuovere il proprio business online. Si pensi, ad esempio, ad un sito web che non sia compreso entro le prime due pagine di Google: esso ha indubbiamente pochissime possibilità di essere raggiunto dagli internauti. Se si intende valorizzare il proprio lavoro in rete, dunque, è bene agire nel migliore dei modi in termini di ottimizzazione. I primi grandi lettori dei siti web, infatti, sono proprio i search engine. Esistono in rete degli efficaci tool che permettono al webmaster di migliorare il PageRank del proprio sito. Di seguito ne analizzeremo alcuni:

Google SERP Snippet Optimization Tool

Prima di passare alla descrizione del tool in oggetto è opportuno ricordare che ogni singola pagina di un blog deve essere dotata di uno specifico titolo, di una meta description (descrizione della pagina di riferimento che compare all’interno dello snippet nei risultati dei motori di ricerca) e di una Url friendly, ovvero un indirizzo web che sia sufficientemente significativo per l’utente finale (è bene inserire nella Url anche la parola chiave prescelta). Google SERP Snippet Optimization Tool permette all’utente di verificare che il titolo attribuito alla pagina sia compreso entro 70 caratteri e che la meta descrizione non superi i 156 caratteri (ovvero che entrambi corrispondano al testo massimo che Big G andrà a mostrare nei risultati di ricerca). Questo strumento, inoltre, fornisce anche l’anteprima del sito in questione all’interno dei search results. Si consiglia, d’altra parte, ai titolari di siti aziendali di collocare all’interno della meta description i propri recapiti (indirizzo email, numero di telefono, ecc.) al fine di poter essere immediatamente rintracciati dai potenziali clienti.

Keyword Planner di Google AdWords

Se si vuole realizzare un contenuto in ottica Seo è necessario individuare le parole chiave (keywords) attorno a cui ruoterà l’articolo e verificare che esse siano rilevanti per il proprio sito, in modo tale da renderle un valido fattore di ranking. A tal fine è possibile utilizzare il prezioso strumento Keyword Planner di Google Adwords, che consente al webmaster di realizzare un’accurata pianificazione delle parole chiave, valutando la loro popolarità online.

Keyword Density Calculator

Altrettanto fondamentale è la cosiddetta keyword density, ovvero il rapporto tra il numero delle parole totali e le keywords presenti in un testo. Al fine di comunicare al motore di ricerca qual è il contenuto di una determinata pagina nella maniera più chiara possibile, il valore della keyword density dovrebbe oscillare tra il 2% e il 5%. Il tool Keyword Density Calculator consente di effettuare rapidamente questo calcolo.

Google trend

Si tratta di un tool gratuito messo a disposizione da Google che consente di capire quali siano gli argomenti più in voga sul web e dunque in quale direzione stia andando il mercato. Questo strumento consente agli utenti di personalizzare i parametri di ricerca (arco temporale, categoria, ecc.) e di visualizzare la popolarità dell’argomento anche a livello geografico; se ad esempio digitiamo la parola tablet nella casella dedicata all’interesse regionale verremo a sapere che l’area italiana in cui essa è stata più frequentemente ricercata è la Valle d’Aosta, a seguire il Molise, la Basilicata, la Sicilia, ecc. Gli indici Hot Topic e Hot Search poi, indicano gli argomenti e le parole chiave più ricercate nell’arco della giornata. Inoltre è anche possibile inserire altre keywords da confrontare con quella precedentemente immessa.

Uber Suggest

E’ uno dei più famosi strumenti online per la ricerca delle parole chiave; esso consente in primo luogo di rintracciare le parole più utilizzate dagli internauti nei motori di ricerca e in secondo luogo di individuare gli argomenti specifici che, verosimilmente, possono essere utilizzati per la stesura del testo. Ad esempio digitando “eolie” nella casella di query, dopo aver selezionato la lingua italiana, comparirà un elenco di suggerimenti preceduti dal simbolo “+” in verde, che possono rappresentare una sorta di scaletta ideale per redigere un articolo che potrebbe intitolarsi “Cosa vedere alle eolie”.

Le verifiche conclusive

Dopo aver utilizzato ciascuno di questi preziosi tool, è importante assicurarsi che:

1) le pagine del sito si carichino in tempi ragionevoli;

2) all’interno del sito web non siano presenti link rotti, ovvero privi di una destinazione valida. A tal fine si suggerisce di utilizzare degli strumenti online ad hoc. Tra gli altri segnaliamo: Brokenlinkcheck, Submit Express, Website Goodies, W3C Link Checker;

3) non siano presenti contenuti duplicati, ovvero articoli che presentino lo stesso contenuto pur essendo identificati da Url diverse. A tal fine è possibile utilizzare i tool per webmaster di Google o, in alternativa, il software multipiattaforma Screaming Frog;

4)non siano presenti errori Seo nel sito web; al fine di realizzare un’analisi complessiva dell’efficienza delle pagine web si consiglia l’utilizzo dello strumento WooRank. Quest’ultimo, infatti, è in grado di fornire una dettagliata diagnosi del sito con un semplice click (sarà sufficiente selezionare la voce “Generate Report”).

IlTuoSpazioWeb IlTuoSpazioWeb, oltre ad aggiornare costantemente l’utenza sulle ultime news provenienti dal web, assiste i propri clienti in ogni singola fase dello sviluppo di un sito web: dalla registrazione del nome a dominio al lancio vero e proprio del business online. Potendo contare su una decennale esperienza, su un valido team di esperti e sul costante aggiornamento delle proprie tecnologie, la nostra compagnia di hosting assicura una assistenza professionale e un supporto altamente qualificato.

I commenti sono chiusi.

Ultime News

Addio Whois

Il protocollo Whois, che, grazie a un apposito database consente di individuare il titolare di un dominio o un indirizzo IP, i dati relativi al registrar e la data di scadenza del …

Top