Blog

Qualche giorno fa, la mattina dello scorso 21 settembre, il sito web www.gdf.gov.it (cioè il sito ufficiale della Guardia di Finanza) reindirizzava a una pagina che proponeva dei collegamenti a diverse attività commerciali, tra le quali società di comunicazione, studi legali e ristoranti. Avvisato del disguido, l’ufficio stampa delle Fiamme Gialle ha parlato di un problema tecnico, senza fornire informazioni ulteriori.

comunicato stampa GF

Che cosa è successo?

In realtà, dietro quel problema tecnico minimizzato si celava un inconveniente molto più significativo: in pratica, il dominio www.salastampagdf.it a maggio era stato registrato da una società denominata CatchTiger B.V., una compagnia dei Paesi Bassi che si occupa di comprare domini che risultano liberi, sia perché la loro licenza di utilizzo non è più valida, sia perché – semplicemente – non sono mai stati usati.

Non si è trattato di un hackeraggio, quindi, né tantomeno di un virus: l’attività svolta dalla compagnia olandese, infatti, è del tutto legale. Entrare nel dettaglio di ciò che è accaduto non è possibile, ma l’ipotesi più probabile è che fosse scaduto il dominio in questione.

In effetti, sui siti specializzati ancora adesso si può trovare www.salastampagdf.it in vendita.

Che cosa ha fatto CatchTiger B.V.? Molto semplicemente ha acquisito in maniera lecita e legittima la licenza, e in attesa di rivendere il dominio lo ha riempito con banner pubblicitari.

Mai scordarsi di rinnovare il dominio

Il principale insegnamento che si può trarre da questa storia è che non ci si deve mai dimenticare di rinnovare il dominio del proprio sito. Ovviamente adesso il link a www.salastampagdf.it è stato tolto, visto che il dominio non è più disponibile per la Guardia di Finanza. Ciò conferma che era effettivamente scaduto.

Leggi anche:  Nuova normativa da ICANN per registrare un dominio

Come ovviare a questi inconvenienti?

domini internet

La risposta è semplice: basta affidarsi a una agenzia di hosting professionale e “previdente”. Se, ad esempio, si registra un dominio con IlTuoSpazioWeb, l’utente avrà a disposizione tutta una serie di servizi accessori, in grado di influire positivamente sulla gestione del dominio stesso e di migliorare la user-experience del cliente.

In particolare IlTuoSpazioWeb, tra i numerosi servizi offerti, invia tramite mail un promemoria dei servizi sottoscritti in scadenza. La mail con il memorandum – lo ricordiamo – viene inoltrata più di una volta: a sessanta giorni,  a un mese dalla scadenza, a due settimane e poi con maggiore frequenza nei giorni che precedono il termine ultimo per il pagamento. In tal modo sarà impossibile trovarsi nella spiacevole situazione di vedersi sottrarre il proprio nome dominio da un nuovo acquirente!

Ma non finisce qui: grazie alla nostra compagnia di hosting – chi lo desidera – può anche fruire del servizio di rinnovo automatico. Questa opzione è particolarmente raccomandata a coloro che sono titolari di nomi a dominio di una certa importanza.

Per non incorrere in problemi e/o disguidi, il team de IlTuoSpazioWeb consiglia sempre agli utenti di aggiornare periodicamente i dati dell’intestazione del dominio!

I commenti sono chiusi.

Top