Hosting Ecosostenibile

Con IlTuoSpazioWeb scegli l’ecologia! 100% di energia rinnovabile!

Immagina la scena: è una domenica mattina, sei seduto davanti al tuo caffè e croissant e decidi di leggere alcune notizie online, controllare la posta elettronica o guardare l’ultima novità di YouTube. Questa piccola scena può sembrare abbastanza innocua, ma lo sapevi che quello che hai appena fatto ha un impatto ambientale? Saresti sorpreso di apprendere che contribuisci ad una fenomeno che genera circa la stessa quantità di emissioni di carbonio dell’intero settore del trasporto aereo?

È un fatto poco noto che Internet sia un gigantesco mostro che emette di carbonio. Per quanto la cosa possa sembrare effimera, è facile dimenticare quali siano i reali meccanismi che servono a tenere in piedi Internet. Un sito web è ospitato su un server in un data centerun edificio completamente pieno di server colmi di pagine web, video, applicazioni online e file scaricabili che rendono possibile la moderna esperienza online.

Tutti questi server richiedono molta energia elettrica per rimanere sempre accesi, e quasi altrettanta per mantenerli al fresco. Per generare gran parte di tale energia elettrica, vengono impiegati combustibili fossili come il carbone e il gas.Secondo il [Dr. Alexander Wissner-Gross], uno studioso ambientale presso l’università di Harvard, per ogni secondo che si trascorre a navigare sul web si immettono 20 milligrammi di CO2 nell’ atmosfera.

Questo potrebbe non sembrare molto, ma quando si sommano i milioni di persone che navigano sul web ogni giorno per ore e ore, si raggiunge ad una quantità impressionante. In altre parole, le emissioni di Internet possono arrivare a  300 milioni di tonnellate di CO2, quanto tutto il carbone, il petrolio e il gas utilizzato in Turchia o in Polonia in un anno, o più della metà di quello del Regno Unito.

Per spiegare meglio il concetto, dai una rapida occhiata a questo breve video di [Fabrizio Granelli] professore associato in networking al Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell’Informazione per gentile concessione dell’università di Trento, che riassume  molto bene il tutto…

 

Intervista a Fabrizio Granelli

Impatto ambientale dei data center mondiali.

Intervista a Fabrizio Granelli

Web Hosting sostenibile per siti ecologici!

Quindi… dovrai accantonare il tuo progetto web? Piangere per questo disastro ambientale e andare ad abbracciare un albero?

Beh, abbraccia un albero se vuoi, ma ti assicuriamo che le tue pagine online possono essere anche eco-friendly. Basta acquistare uno dei nostri piani di [web hosting] e il tuo sito web sarà più ecologico che mai! Il nostro data center è al 100% alimentato da energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili. Non una sola particella di energia deriva dall’utilizzo di un qualsiasi tipo di combustibile fossile.

                             datacenter                         datacenter

Centro: il data center ad alta efficienza. Clicca per saperne di più!

C’è di più: non solo i nostri server utilizzano [energie rinnovabili] ma, attraverso una progettazione ad alta efficienza, l’infrastruttura utilizza la minor quantità di energia elettrica possibile per rende tutto perfettamente funzionante. In un classico [data center] viene impiegata una quantità enorme di energia per mantenere i server al fresco; in genere questo è dovuto al fatto che sono stati adottati principi di progettazione inefficienti.

Nella maggior parte dei data center, le sale server sono mantenute a temperature estremamente fredde, ma i server che vi sono ospitati espellono aria calda all’interno della stanza. In tal modo viene sprecata una quantità enorme di energia perché deve essere nuovamente immessa aria fredda per mantenere una temperatura costante, costringendo i sistemi di raffreddamento a lavorare di più e a consumare maggiore energia.

Nel nostro data center l’aria calda espulsa dai server è bassissima e viene direttamente immessa al di fuori dell’edificio, il che significa che i sistemi di raffreddamento lavorano in modo più efficace. I nostri condizionatori super efficienti raffreddati a liquido usano inoltre una tecnologia “freddo gratis”, ciò significa che quando l’aria all’esterno è abbastanza fredda, questa viene semplicemente pompata all’interno evitando di far funzionare il condizionatore a pieno regime, sprecando energia.

Conclusioni

Con l’incremento dell’utilizzo di Internet, il suo impatto ambientale sta diventando sempre più allarmante. Tuttavia, dobbiamo ricordare che Internet ha anche portato benefici fenomenali che possono aiutare a ridurre le emissioni di carbonio. Grazie ad Internet, molte persone possono evitare il pendolarismo lavorando da casa, utilizzare la videoconferenza per ridurre la necessità di viaggi internazionali, e per non parlare, gruppi ambientalisti possono propagare il loro messaggio più semplice ed economico che mai!

È importante sottolineare, pertanto, che Internet non è un completo disastro ambientale. Tuttavia, ci sono troppi data center sparsi per il mondo che sono inefficienti e troppe aziende che non investono abbastanza per garantire un impatto ambientale minimo delle loro infrastrutture.

monitor Ordina gratuitamente uno spazio web in prova per 15 giorni »[clicca qui].

 

Top