Novità nel settore dei nomi a dominio, con il WHOIS che sparisce per lasciare posto al RDAP: il protocollo a cui tutti eravamo abituati, infatti, al giorno d’oggi viene ritenuto obsoleto, ma soprattutto non conforme alle prescrizioni contenute nel GDPR. Per questo motivo il suo posto viene preso dal Registration Data Access Protocol: la decisione

Read more…

Tra gli enti no profit, la Regione Lazio occupa il primo posto nella graduatoria dei domini .it. A livello provinciale, invece, il record è detenuto da Milano, con Roma che segue al secondo posto. Nel nostro Paese fino ad oggi sono stati registrati più di 3 milioni di domini .it. Nel Lazio, come detto, si

Read more…

Un progetto per fare in modo che i siti vengano assegnati tramite la blockchain sarebbe in grado di contrastare la repressione e la censura attuate nei confronti dei portali. Nel caso in cui essi dovessero venire registrati sulla catena dei blocchi, infatti, la loro gestione sarebbe del tutto decentralizzata. Quando la blockchain servirà ad assegnare

Read more…

Qualche giorno fa, la mattina dello scorso 21 settembre, il sito web www.gdf.gov.it (cioè il sito ufficiale della Guardia di Finanza) reindirizzava a una pagina che proponeva dei collegamenti a diverse attività commerciali, tra le quali società di comunicazione, studi legali e ristoranti. Avvisato del disguido, l’ufficio stampa delle Fiamme Gialle ha parlato di un

Read more…

Il protocollo Whois, che, grazie a un apposito database consente di individuare il titolare di un dominio o un indirizzo IP, i dati relativi al registrar e la data di scadenza del dominio stesso, potrebbe essere a breve sostituito dal Registration Data Access Protocol (RDAP). Al momento questo protocollo è in fase di sperimentazione presso

Read more…