Blog

Il protocollo Whois, che, grazie a un apposito database consente di individuare il titolare di un dominio o un indirizzo IP, i dati relativi al registrar e la data di scadenza del dominio stesso, potrebbe essere a breve sostituito dal Registration Data Access Protocol (RDAP).

Whois DOMINI

Al momento questo protocollo è in fase di sperimentazione presso due soli registri (Verisign ed Afilias), ma è altamente probabile che si avvicenderà al vecchio Whois.

A quanto pare, infatti, sarebbe una precisa volontà dell’ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers) che l’RDAP si affermi come unico database di domini, in quanto esso garantisce un accesso più “selettivo” alle informazioni presenti nei registri rispetto all’attuale protocollo.

Nella fase di test è emerso che il prototipo del protocollo messo a punto da Verisign risulta essere più performante e avanzata rispetto a quello sviluppato da Afilias.

Principali vantaggi dell’RDAP

Cosa cambierà in seguito al pensionamento del Whois e all’utilizzo del nuovo protocollo?

Il web diventerà senz’altro un luogo più sicuro: RDAP, infatti, è in grado di suddividere gli utenti in varie categorie e, in base a questa classificazione, fornire un diverso numero di informazioni.

Ciò significa che i semplici curiosi, i bot o i malintenzionati non potranno accedere alle stesse informazioni di un utente più autorevole (come, ad esempio, la polizia postale).

Normativa europea a supporto dell’RDAP

D’altra parte la nuova normativa europea (denominata General Data Protection Regulation), che entrerà in vigore a partire dal prossimo maggio, renderà obbligatoria la consultazione selettiva del database di domini e siti.

Tuttavia l’adeguamento alle nuove norme non sarà sicuramente facile e lo stesso ICANN non sa ancora con esattezza come affrontare la fase di transizione.

Proprio per questo motivo si è appellato a tutti i Registri, affinché si collabori per elaborare una policy comune.

Registrazione domini con Il IlTuoSpazioWeb

Registrando un dominio presso la nostra agenzia di web hosting, l’utente ha la possibilità di tutelare la propria privacy sul database Whois: ciò significa che i dati del titolare del dominio (nome, cognome, indirizzo, ecc.) saranno oscurati e sostituiti con i dati del registrar stesso.

Con IlTuoSpazioWeb questo servizio di protezione dei dati è totalmente gratuito: sarà sufficiente al momento della sottoscrizione dell’abbonamento selezionare l’opzione Whois Privacy (servizio ID-Shield).

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento!

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Ultime News

Addio Whois

Il protocollo Whois, che, grazie a un apposito database consente di individuare il titolare di un dominio o un indirizzo IP, i dati relativi al registrar e la data di scadenza del …

Top