Blog

 

Come sfruttare il tuo sito WordPress fino all’ultimo bit con W3 Total Cache.

W3-Total-Cache

W3 Total Cache è uno dei plugin per WordPress più scaricati in assoluto. La quasi totalità dei siti realizzati in WordPress impiega questo plugin per aumentare la velocità di caricamento delle pagine, migliorando di conseguenza l’esperienza di chi visita il tuo sito.

Per prima cosa, se hai un plugin di caching attivo, disattivalo o disinstallalo. Procedi a scaricare ed installare il plugin di W3 Total Cache e ad attivarlo. Ora potrai visualizzare nel pannello di amministrazione di WordPress una nuova voce, Performance, che utilizzerai per modificare le impostazioni del plugin.

w3-total-cache-menu

W3 Total cache mostra una quantità sproporzionata di regole da impostare, che metterebbero in confusione una qualsiasi matricola, obbligandola a trovare in rete noiose e lunghi tutorial da seguire.

In questo articolo ti spiegherò come configurare W3 Total Cache in 3 secondi, sfruttando la funzione “Importa“.

Configurare al meglio W3 Total Cachein in 3 secondi: ecco come.

Per configurare al meglio W3 Total Cache è sufficiente utilizzare la funzione “Importa” presente nel plugin, attraverso un semplicissimo file, che potrai prelevare alla fine di questo articolo, potrai impostare tutte le opzioni senza commettere errori.

Questa che ti suggerisco è la configurazione base di W3 Total Cache (quella che puoi trovare anche nella quantità sterminata di articoli più o meno simili che popolano la rete) con una fondamentale differenza; invece di dover settare ogni singola opzione seguendo le istruzioni ricevute di un lunghissimo articolo, importerai un file di configurazione che setta tutti i parametri automaticamente di W3TC.

La seguente “configurazione” ha le opzioni base attive, in questo modo sarà compatibile nel 90% dei casi, anche per chi utilizza un servizio di Web Hosting condiviso o shared.

Ti invito a misurare  il punteggio del tuo sito sia ora che dopo aver installato e configurato W3TC, cosi da poter verificare se c’è stato un reale aumento delle prestazioni. Puoi utilizzare il seguente strumento gratuito chiamato: Google PageSpeed e per misurare la velocità: Pingdom.

Test-PageSpeed

Sarà sufficiente inserire l’indirizzo del tuo sito e premere i rispettivi pulsanti Analizza e Test Now, successivamente salvarti i risultati. Una volta configurato il plugin, attenzione però, per avere una misurazione realistica bisognerà ripetere il test più volte a distanza di qualche minuto. L’ultima misurazione sarà quella valida.

Suppongo che se stai leggendo questo articolo hai già installato W3TC , in caso contrario scaricalo da qui.

Ora,  per scaricare la configurazione base di W3 Total Cache, è sufficiente un “Un piccolo ringraziamento

Dall’archivio estrai il file “configura_W3TC_by_ITSW.php”

Se il plugin è attivo nel pannello di amministrazione di WP troverai una nuova voce “Performance“, passaci sopra il mouse e seleziona “General Settings” che aprirà la pagina delle impostazioni generali di W3 Total Cache.

Scorri la pagina fino alla fine. L’ultima impostazione che troverai si chiama Import/Export Settings, clicca su Browser

import-export

Ora, dalla finestra che ti è comparsa seleziona il file “configura_W3TC_by_ITSW.php” (il file scaricato ed estratto dall’archivio) e cliccaci sopra due volte.

Ok, adesso sarai tornato nelle impostazioni di W3 Total Cache.

Accanto ad “Upload” dovrebbe comparire “configura_W3TC_by_ITSW.php“, clicca su “Upload e aspetta che la pagina venga ricaricata.

Se il procedimento è stato completato correttamente, in alto a sinistra dovrebbe comparire la scritta “Settings successfully imported“.

Hai appena configurato W3TC, complimenti!

Per concludere vai nelle impostazioni di W3 Total Cache (Pannello di amministrazione WordPress –> Performance –> Page Cache) e,  dalla pagina di impostazioni che visualizzi,  vai alla voce Cache Preload (il secondo set di impostazioni che trovi).

Vai all’opzione Sitemap URL e sostituisci “http://www.iltuospazioweb.it/sitemap_index.xml” con l’indirizzo della tua Sitemap e clicca su “Save Settings“.

 

Indicazione finale.

Per risparmiare altro tempo e rendere il tuo sito ancora più veloce puoi ottimizzare le immagini del tuo sito,  infatti le immagini più sono grandi e più tempo impiegano a caricarsi.

Per cercare di ridurre il peso delle immagini, lasciandone intatto l’apparenza visuale, ti consiglio di installare il plugin Wp Smush.it.

È un fantastico plugin che riduce al massimo le dimensioni delle immagini che carichi normalmente nei tuoi articoli, senza che tu debba fare niente…  e fa tutto di nascosto.
In più, è possibile tramite un semplice click, ridurre la dimensione di tutte le immagini già caricate in precedenza. Una volta installato, basta andare su Media > Bulk Smush.it > e premere il pulsante Run.

In cosa si traduce tutto ciò? In un netto miglioramento del tempo di caricamento del sito.

Immagini più leggere = sito più veloce.

Condividi i tuoi risultati!

Siamo molto curiosi di sapere come è andata, lascia un commento qui sotto riportando il tempo di caricamento ed il punteggio di PageSpeed prima e dopo aver installato e configurato W3 Total Cache.

 

 

 

I commenti sono chiusi.

Top