Blog

cmsQuando si ha a che fare con il web è opportuno conoscere almeno i concetti base, gli stessi che ci permetteranno di fare scelte adeguate nel tempo, ma anche di non farci mai trovare impreparati.

Un esempio è rappresentato proprio dal CMS, in molti non ne conoscono ancora il reale significato, ma cominciamo con il dire che per CMS si intende un sistema completo e funzionale di gestione dei contenuti, grazie al quale, un autore, che magari non possiede le giuste conoscenze  di html, potrà gestire, andare a modificare, eliminare o addirittura ampliare, i contenuti relativi al suo sito web.

Solitamente tutte questa azioni sono complesse, e solo un webmaster è in grado di realizzarle, ma grazie ai CMS tutto è più semplice, andando a garantire anche una perfetta autonomia in fase di gestione del nostro spazio web.

Perché usare un CMS?

Beh l’uso del CMS sta diventando un vero must, questo perché sulla rete nessuno perde tempo, c’è bisogno di creare contenuti freschi, veloci e soprattutto interessanti per il lettore. Il sito si distingue dalla carta, proprio perché ha tantissimi aspetti positivi, ma nonostante ciò, molti di essi sono abbandonati nel tempo, compresi siti di aziende, che a volte potrebbero andare a trasmettere un’immagine totalmente sbagliata del servizio che si intende rappresentare.

Il bello di un sito internet è proprio che i contenuti si possono aggiornare e aggiungere con una certa continuità ed è pur vero che solo un sito che viene costantemente aggiornato, può suscitare un grande interesse tra le persone. I CMS forniscono un grande aiuto, specialmente per chi è alle prime armi, tra i più utilizzati e sicuramente anche i più completi, sotto il punto di vista di strutture e di plugin, possiamo trovare WordPress, Joomla, Drupal, Xoops, insomma c’è l’imbarazzo della scelta.

La maggior parte dei CMS sono open source, quindi del tutto gratuiti, ma ce ne sono anche altri, magari destinati a chi desidera buttarsi nell’ecommerce, i quali sono davvero completi, funzionali e ci riescono a dare una grandissima mano, un esempio può essere rappresentato proprio da Magento o Prestashop.

Naturalmente per poter installare un CMS avremo bisogno di un web hosting, che potremmo scegliere in base al prezzo, a ciò che riesce ad offrire, alla nostra idea ed in base alle nostre esigenze , in circolazione ce ne sono tanti, ma affidiamoci sempre ai migliori se vogliamo un sito di valore.

I commenti sono chiusi.

Ultime News

Addio Whois

Il protocollo Whois, che, grazie a un apposito database consente di individuare il titolare di un dominio o un indirizzo IP, i dati relativi al registrar e la data di scadenza del …

Top