Blog

Domini web: a cosa servono e come acquistarli

Google, il colosso delle ricerche di Mountain View, sta per espandersi nel settore del registro domini; per il momento il servizio è ancora in fase sperimentale ed è possibile accedervi solo su invito. Eppure ancora non tutti sanno in cosa consista esattamente un dominio web e quali siano le modalità per acquistarlo. Nell’attesa che Google domains faccia il proprio ingresso ufficiale in questo business, vediamo nel dettaglio come procedere alla registrazione di un dominio in rete e quali strategie seguire per scegliere un nome di successo.

Cosa è un dominio

Un dominio è il corrispettivo testuale di un indirizzo Ip (Internet Protocol Address), ovvero di un indirizzo numerico che identifica un server presente in rete. Il dominio, dunque, consente all’utente di memorizzare il nome di un determinato sito; tale operazione risulterebbe impossibile se esso, invece, fosse identificato da un codice esclusivamente numerico. Sarà poi compito del sistema DNS (Domain Name Server) tradurre il nome del dominio nel corrispondente indirizzo Ip.

Il dominio consta di una serie di stringhe separate da punti, ad esempio [www.iltuospazioweb.it]. La prima stringa (www) rappresenta il protocollo di comunicazione, la seconda (ituospazioweb) è il nome di dominio scelto dall’utente e che precede l’estensione finale (.it), denominata anche dominio di primo livello. La dicitura iltuospazioweb.it rappresenta un dominio di secondo livello.

Ricordiamo, infine, che i domini sono regolamentati da ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers), un ente internazionale no profit che si occupa della gestione, del rinnovo e della concessione dei nomi a dominio.

Scegliere il nome del dominio

Chi ha intenzione di promuovere la propria azienda o la propria associazione o se stesso tramite un sito web, deve innanzitutto [acquistare un dominio]. Da un punto di vista pratico la registrazione del nome avviene in pochi minuti, ma si tratta del primo vero e proprio problema da affrontare quando si decide di avviare un’attività online.

È necessario ricordare, infatti, che il nome del sito sarà una sorta di “etichetta” identificativa dell’attività o del servizio o delle nozioni che si intendono promuovere e/o diffondere e, pertanto, deve essere mirato, descrittivo e sufficientemente pertinente.

Esso deve cioè incarnare lo scopo del brand e deve essere, allo stesso tempo, facilmente riconoscibile. D’altra parte è altrettanto opportuno scegliere un nome di dominio che sia facile da ricordare e da digitare (meglio evitare, dunque, i nomi troppo lunghi, le sigle tecniche, i numeri e un uso eccessivo dei trattini). Trovare il nome giusto, può essere considerato il primo step da compiere per favorire il successo online del proprio sito, facilitandone il riconoscimento ed incrementandone le visite.

Va detto inoltre che, al fine di ottenere una buona indicizzazione da parte dei motori di ricerca, è opportuno inserire nel nome dominio una keyword inerente ai contenuti trattati nel sito. Ad esempio, il dominio iltuospazioweb lascia immediatamente intuire all’utente che il sito si occupa di argomenti relativi al mondo del web.
Al fine di assicurarsi l’esclusiva di un nome si consiglia una doppia registrazione. Ad esempio IlTuoSpazioWeb possiede due differenti estensioni: .it e .com. Digitando [www.iltuospazioweb.com] si verrà immediatamente reindirizzati sul sito primario.

Un’altra opzione potrebbe essere quella di registrare due nomi dominio diversi, uno con il nome dell’azienda e l’altro, eventualmente, con il proprio nome. In tal modo sarà possibile essere trovati più facilmente dagli internauti.

Nel caso in cui il nome dominio prescelto non sia disponibile è necessario pensare ad una valida alternativa, utilizzando ad esempio un acronimo o interponendo un trattino tra le parole.

registra-un-dominio

Scegliere l’estensione giusta

Dopo aver deciso quale sia il nome più adatto, è necessario scegliere l’estensione finale. Nel mondo attualmente esistono circa 200 milioni di domini e le estensioni più utilizzate sono .com e .net, a seguire le cosiddette estensioni ccTLD (Country Code TLD), ovvero quelle relative all’appartenenza geografica; ad esempio .it per un sito italiano, .fr per un sito francese, .de per un sito tedesco, ecc.

È da prediligere l’estensione .com, nel caso in cui ci si rivolga ad un’utenza internazionale e si operi in ambito commerciale. In alternativa per le imprese la cui attività si svolge esclusivamente sul web è particolarmente indicata l’estensione .net; l’estensione .org, invece, fa riferimento a siti organizzativi e governativi che, generalmente, non sono a scopo di lucro. Meno popolari, rispetto alle precedenti, le estensioni .biz, .info, .gov, .edu e .name. In un prossimo futuro, tuttavia, si prospetta l’inserimento di nuove estensioni, destinate a rivoluzionare il business dei domini.

Registrare un dominio

In primo luogo è doveroso premettere che [registrare un dominio] equivale, sostanzialmente, ad ottenerne l’uso esclusivo. Tuttavia va detto che un dominio web non potrà mai essere acquistato a titolo definitivo, in quanto se ne può soltanto ottenere la gestione tramite il pagamento di un canone.

Registrare un dominio è un’operazione estremamente semplice; sarà, infatti, sufficiente ricercare una piattaforma che fornisce servizi di internet service provider e procedere seguendo le linee guida. Dopo aver scelto il nome ed averne verificato la disponibilità, è necessario individuare l’estensione più adatta. Successivamente bisogna compilare il modulo con i propri dati personali ed effettuare il pagamento.

A questo punto la registrazione è terminata. Un mirabile esempio di Service Provider è il nostro sito iltuospazioweb.it, che si distingue per i prezzi assolutamente competitivi e per un servizio di assistenza puntuale ed efficace.

I servizi accessori

Dopo aver effettuato la [registrazione di un dominio], IlTuoSpazioWeb offre ai propri clienti anche la possibilità di usufruire di una serie di servizi accessori, che consentiranno una gestione snella e razionale del proprio sito: blocco del trasferimento non autorizzato del dominio verso un altro registar;

  • attivazione di Whois privato, al fine di non rendere pubbliche le informazioni personali dell’intestatario del sito, che verranno sostituite da appositi parametri di default;
  • possibilità di effettuare il reindirizzamento su un altro server e di variare i dati di intestazione del dominio;
  • invio degli avvisi di scadenza per il rinnovo della registrazione;
  • assegnazione nell’area clienti del Codice EPP/Authinfo sempre disponibile;
  • servizio assistenza tramite ticket disponibile 24 ore su 24;
  • possibilità di usufruire di un’area clienti per visualizzare e gestire i servizi acquistati.

 

Registra ora il tuo dominio ad un prezzo scontato!

Se vuoi risparmiare sulla registrazione di un dominio [.it] su IlTuoSpazioWeb; clicca per sbloccare e prelevare il codice sconto a te riservato.

Cosa devi fare per accedere all’offerta?
Per attivare questa promozione seleziona col mouse il codice sconto nel riquadro (se è necessario) e copialo.

Dopo aver effettuato la [registrazione di un dominio] e prima di confermare il pagamento nel nostro carrello,incollalo nel campo “Codice promozionale” e clicca su “Convalida codice” verrà applicato uno sconto del 30%.

sconto-dominio-it

 

I commenti sono chiusi.

Ultime News

Addio Whois

Il protocollo Whois, che, grazie a un apposito database consente di individuare il titolare di un dominio o un indirizzo IP, i dati relativi al registrar e la data di scadenza del …

Top