Blog

ricercheL’acquisto di un dominio è una delle fasi più importanti, rappresenta il punto d’inizio per concretizzare un’idea, un piccolo sogno o addirittura una reale opportunità di business, ma sarà fondamentale scegliere il suo nome al meglio, magari puntando su determinate parole chiave al suo interno, inerenti con la vera natura del sito stesso.

L’esistenza di parole chiavi all’interno del nome a dominio di un sito web può avere rilievo ai fini del posizionamento sui motori di ricerca, ma cerchiamo di capire in che modo.

Per finalità strettamente SEO potremmo dire che la corrispondenza tra le parole cercate dall’utente e le parole contenute nel dominio determina un valore certamente positivo per i motori di ricerca.

Questa semplice tecnica ci permetterà prima di tutto di far inquadrare all’utente, sin da subito, qual’è la vera natura del sito e di conseguenza ci aiuterà ad ottenere un posizionamento efficace e far registrare un aumento di visitatori costante nel tempo.

Effettuando qualsiasi tipo di ricerca possiamo notare quanto sia alta la probabilità che il dominio contenga le parole da noi cercate, ma, come sempre, la situazione è ben più articolata.

L’idea dalla quale dobbiamo partire è sempre la stessa: la coerenza. È questo l’indicatore di qualità che i motori inseguono per garantire agli utenti dei risultati che soddisfino davvero le loro ricerche.

Tanto più un sito è coerente in tutte le sue parti tanto più il motore di ricerca può contare sull’efficenza di un risultato esaustivo e pertinente, questo vale anche per il nome del dominio che dovrà presentare dei contenuti.

L’indirizzo web di un sito o dominio, indubbiamente, è il primo degli elementi che caratterizzano un sito ed è quasi ovvio che questo nome debba necessariamente indicare ciò che il sito contiene.

Pensiamo inoltre a quanto sia importante la struttura di una URL ai fini del posizionamento, va da sé che la prima componente del percorso che ci conduce ad una determinata pagina html è proprio il nome a dominio.

Una struttura del tipo http://www.iltuospazioweb.it/domain/registra-un-dominio  sarà posizionata sulla SERP anche grazie alla chiarezza delle informazioni che fornisce la sua stessa composizione.

Facciamo un esempio pratico: cosa ci aspetteremmo di trovare seguendo un percorso come http://www.iltuospazioweb.it/hosting/shared-hosting/ Certamente non una lista di ricette di cucina.

Quali sono gli elementi che contano realmente?

Beh di elementi ce ne sono molti, prima di tutto dovremo concentrarci sull’URL e sulla sua struttura stessa, come dicevo in precedenza, l’utente guarda prima di tutto il nome del sito, di conseguenza se già in tale parametro trova ciò che desidera il gioco è fatto!

Le parole chiavi all’interno di un nome a dominio non sono indispensabili ai fini del posizionamento ma possono fare la differenza, se non agli “occhi” dei motori di ricerca almeno a quelli degli utenti, ma se vogliamo essere più precisi, sono ben 3 gli aspetti sui quali concentrarsi:

  • Valutare l’effettiva presenza di parole chiave: inserirle non fa assolutamente male, ma in molti esagerano e questo è sbagliato! Dovrete sapervi destreggiare, senza trasformare il vostro nome dominio in un vero e proprio contenitore di parole chiave, una scelta che potrebbe essere assolutamente dannosa.

 

  • Siete un’azienda? Il vostro nome non deve mancare: questo è un consiglio destinato in particolar modo a chi desidera creare un sito aziendale, oppure un ecommerce, insomma il vostro marchio è sempre bene inserirlo già nel nome dominio, in bella vista!

 

  • Semplicità ed originalità: non scervellatevi con nomi strani, ricordate che una cosa quanto più è semplice, più resterà impressa nella mente dell’internauta, ma allo stesso tempo non limitatevi all’ovvio, cercate di puntare sempre su un qualcosa di originale e magari divertente!

Va sottolineato infine che il dominio, diverrà parte della struttura delle URL, per cui è importante studiare una logica architettura informativa ancor prima di registrare un dominio.

I commenti sono chiusi.

Ultime News

Addio Whois

Il protocollo Whois, che, grazie a un apposito database consente di individuare il titolare di un dominio o un indirizzo IP, i dati relativi al registrar e la data di scadenza del …

Top