Blog

bed_and_breakfastIn questo articolo spiegheremo come creare facilmente un sito per un Bed and Breakfast. Lo scopo di questo articolo è quello di evidenziare come questo può essere fatto senza problemi e senza spendere cifre esorbitanti, utilizzando alcuni strumenti gratuiti che sono disponibili con IlTuoSpazioWeb.

Iniziare con – WordPress!

Per costruire questo sito abbiamo intenzione di utilizzare un CMS gratuito chiamato WordPress. WordPress è nato come piattaforma per rendere più semplice il blogging.

Quello che molti forse non sanno è che questo potente CMS può essere utilizzato per creare non solo i blog, ma anche per una vastissima gamma di siti con tematiche diverse. Sono svariati i motivi per cui WordPress è uno strumento fantastico per la creazione di siti web.

– Facilità d’uso
Un valido motivo per utilizzare WordPress è la facilità d’uso. Creare e pubblicare contenuti su WordPress è questione generalmente di pochi minuti.

– Il tempo
Lo sviluppo di un sito web, spesso, richiede settimane se non, del tutto, mesi interi. Con WordPress, invece, bastano pochissimi minuti e il gioco è fatto.

– Pannello di Amministrazione
Grazie al pannello di amministrazione laterale, puoi facilmente muoverti in tutte le sezioni di WordPress. La traduzione in italiano rende più facile il lavoro anche a chi non conosce la lingua inglese!

– Personalizzazione
Nella [Community di WordPress] vi sono centinaia e centinaia di sviluppatori e web designer che, giorno dopo giorno, creano e pubblicano nuovi plugins.

– Sicuro ed aggiornato
Grazie al costante lavoro della Community di WordPress, WP è continuamente monitorato e, nel caso in cui vengono rilevate dei bug o delle falle di sicurezza, in pochissimo tempo viene rilasciato un aggiornamento che provvede alla correzione del bug.

– Il Supporto
Wordpress risulta ampiamente testato e performante, può capitare comunque di riscontrare alcuni problemi, tramite la sua Community ufficiale è possibile avere un supporto gratuito.

– SEO
WordPress è facilmente ottimizzabile per i motori di ricerca. Grazie a vari plugin come [WordPress SEO by Yoast], le azioni di ottimizzazioni delle tue pagine ti risulteranno molto più facili del previsto.

– Prezzo
WordPress è totalmente gratuito e non necessita di nessun costo per essere utilizzato. Per mettere in piedi un sito con WordPress ti basta acquistare un dominio con un o spazio web associato.

Speriamo di avervi incentivati a provare questo bellissimo CMS di nome WordPress. Se volete provarlo, su IlTuoSpazioWeb è possibile aprire uno [spazio web di prova gratuita per 15 giorni].

Se pensi che 15 giorni non siano sufficienti, puoi prendere in considerazione uno dei nostri [spazi web].

E’ possibile acquistare uno spazio scegliendo tra diversi periodi di fatturazione: mensile, semestrale, annuale, due o tre anni (il costo è inversamente proporzionale al periodo scelto:più acquisti e meno paghi), senza alcun obbligo di rinnovo.

Installazione di WordPress

Questo è il passaggio più semplice da compiere su IlTuoSpazioWeb. Quando si ordina un piano web su IlTuoSpazioWeb, completato l’ordine dalla propria area cliente, basterà aprire un ticket chiedendo il supporto per l’installazione, per noi sarà un piacere aiutarvi a realizzare il tuo sito, installeremo WordPress senza nessuno costo aggiuntivo.

Se si sceglie di lavorare in autonomia è possibile installare WordPress grazie a  [Softaculous], direttamente dal proprio [pannello di controllo].

Vediamo come installare WordPress utilizzando Softaculous.

Entrate nel cPanel e cercate l’icona Softaculous.
1) Nel menu troverete WordPress

frame2_1

Sarete indirizzati alla scheda del CMS, pagina in cui è possibile visualizzare le informazioni su di esso prima della installazione.

frame3_1

2) L’installazione.
Tutti i valori predefiniti per queste opzioni dovrebbero andare bene per la maggior parte degli scopi, ma vediamoli insieme.

Se si dispone di più domini sul proprio account è possibile scegliere su quale dominio installare WordPress.

frame4_1

Le prime due caselle consentono di impostare la directory ed il nome del database.

Successivamente impostate il nome del sito e la descrizione.

Queste impostazioni potranno essere modificate anche successivamente dal pannello di amministrazione di WordPress.

frame5_1

Inserite un nome utente, una password e l’indirizzo email per l’account di amministratore.
3) Fare clic su Installa.

… Dopo pochi secondi, WordPress verrà installato.

4) Utilizzate i link visualizzati, per entrare nell’applicazione appena installata.

frame6_1

Ecco WordPress pronto per essere utilizzato.

frame7_1

Quando crei il tuo sito WordPress, viene installato automaticamente il tema default, al momento, questo è [TwentyFourteen].

Impostare i permalink

Una delle prime cose che si dovrebbe fare dopo l’installazione di WordPress è assicurarsi di configurare i ‘permalink‘. Questo è quello che cambia nella barra degli indirizzi web affinchè la stessa sia ‘leggibile’ e ​​non un codice difficile da interpretare. Equivale a rendere il vostro sito Web Seo Friendly.

Per modificare i permalink andare su Impostazioni> permalink e selezionare il formato che si vuole impostare come nuovi link.

permalinks

 

Come potrete vedere sopra, l’impostazione predefinita è simile? P=123, dove il numero indica il numero di messaggi.

Questo articolo su WordPress spiega nel dettaglio le impostazioni dei permalink.

Personalizziamo il nostro sito per un Bed and Breakfast

Cerchiamo un tema realizzato per un Bed and Breakfast ed installiamolo.

E possibile cercare un tema utilizzando la ricerca all’interno di WordPress ma, a nostro parere, questo passaggio è scomodo.

Il modo migliore per compiere questa operazione è aprire  Google e cercare ‘migliori temi WordPress per siti Bed and Breakfast’ o ‘Bed and Breakfast temi wordpress .

Troverete in modo rapido post di altri blog dove gli utenti hanno recensito alcuni dei più grandi temi WordPress adatti a questo scopo.

Ecco alcuni dei nostri preferiti:

Fare clic sulle immagini per visualizzare una demo del tema per vedere come appare online. Sarete in grado di acquistare il tema successivamente.

HotelMotel

hotelmotel

Visualizza il demo di HotelMotel

 

 SixtyOne

sixtyone

Visualizza il demo di SixtyOne

 

Aegean Resort

Aegean Resort

Visualizza il demo di Aegean Resort

 Philoxenia

Philoxenia

Visualizza il demo di Philoxenia

 

Ogni tema è diverso, quindi vi consigliamo di leggere tutta la documentazione in allegato al tema contenente le istruzioni dettagliate sull’utilizzo.

Che ne pensate di questi temi ? Ci sono letteralmente migliaia di temi per WordPress, quindi se nessuno di questi temi vi soddisfa andate su Google e cercate :P

OK, ho scelto un tema, e poi?

Una volta scelto un tema, è necessario scaricare il file zip del tema. Installare il tema è incredibilmente facile basta fare:

  • Click su Aspetto> Temi e quindi in alto, fare click sulla scheda Installa temi, quindi fare click su Carica.
  • Al termine dell’installazione, che dura pochi secondi, per aggiornare effettivamente il tema del sito occorre un ultimo step: l’attivazione.
  • A questo punto il nuovo tema sarà visibile a tutti gli effetti: sarà possibile accedere al sito per vedere le modifiche apportate.

Trasformare il tuo sito web in uno strumento di vendita !

Tra i tanti Booking Online & Channel Manager  presenti sul mercato, vogliamo segnalarvi [Hotel.BB]

Booking Engine

 

  • Su Hotel.BB non troverai commissione, ma semplicemente un cannone annuale;
  • Su Hotel.BB non troverai un programma pieno di bug, ma semplicemente un Booking tra i più performanti in commercio;
  • Su Hotel.BB non troverai nessun software o plug-in da installare, sia il Booking che il Channel Manager sono raggiungibili da qualsiasi dispositivo direttamente online;
  • Su Hotel.BB non troverai aggiornamenti da scaricare ed installare, gli aggiornamenti saranno fruibili senza alcuna installazione e senza costi aggiuntivi;
  • Su Hotel.BB non troverai domande senza risposta, infatti per tutti i clienti è attivo un servizio di assistenza online ed Help Desk telefonico;

Avete mai avuto difficoltà nel gestire tutti i portali di prenotazione online?

elenco-portali-compressor

Con il Channel Manager di [Hotel.BB] troverai un valido strumento per la tua attività quotidiana, semplificando l’aggiornamento dei vari portali evitando l’overbooking, rispettando la parity rate e riallineando la disponibilità delle camere, in tempo reale, infatti il sistema bidirezionale a 2 vie, consente di “informare” di una prenotazione gli altri canali collegati e aggiornarli simultaneamente.

Infine … una parola per i Plugins.
I plugin sono piccoli programmi che estendono le funzionalità di base di WordPress.

Un plug-in che raccomandiamo, è [W3 Total Cache]. WordPress può essere abbastanza impegnativo su di un server, soprattutto se il sito inizia ad avere molto traffico e molti visitatori. Con l’aggiunta di una cache, renderete il vostro sito molto più veloce da caricare e riuscirete anche a ridurre drasticamente il carico di lavoro sul server che lo ospita.

Assicuratevi di mantenere sempre tutto aggiornato
Come con qualsiasi applicazione basata sul web, periodicamente sono disponibili le nuove versioni. Questi aggiornamenti a volte comprendono nuove funzionalità ma soprattutto servono per “tappare” eventuali falle di sicurezza. Se si esegue una installazione di WordPress è vostra la responsabilità tenerlo sempre aggiornato!
Fortunatamente l’aggiornamento di WordPress è facile. Quando si accede all’interno del sito un’icona appare segnalando il numero di aggiornamenti da effettuare.

È necessario assicurarsi di aggiornare sempre all’ultima versione di WordPress, così come tutti i plugin e gli eventuali temi installati. Se questo non accade non sarà possibile “patchare” eventuali vulnerabilità che potrebbero essere sfruttate da un hacker. L’ultima cosa che si vuole è che il proprio sito venga violato, quindi assicurarsi sempre di effettuare tutti gli aggiornamenti disponibili ogni volta!

Per saperne di più su come proteggere il proprio WordPress continuate a leggere questo nostro articolo [Proteggi la tua installazione di wordpress].

Speriamo che questo articolo sia stato utile e che verrà utilizzato per realizzare il vostro sito! Non dimenticatevi di farci sapere cosa ne pensate, ci piacerebbe vedere i risultati!

I commenti sono chiusi.

Ultime News

Addio Whois

Il protocollo Whois, che, grazie a un apposito database consente di individuare il titolare di un dominio o un indirizzo IP, i dati relativi al registrar e la data di scadenza del …

Top