Blog

fotoIn questo articolo spiegheremo come creare facilmente un sito web portfolio fotografico che vi permetta di mostrare le vostre fotografie. Lo scopo di questo articolo è quello di evidenziare come questo può essere fatto senza problemi e senza spendere cifre esorbitanti, utilizzando alcuni strumenti gratuiti che sono disponibili con IlTuoSpazioWeb web hosting.

Iniziare con – WordPress!

Per costruire questo sito abbiamo intenzione di utilizzare un CMS gratuito chiamato WordPress. WordPress è stato inizialmente creato come strumento per rendere più semplice il blogging.

Quello che molti forse non sanno è che questo potente CMS può essere utilizzato per creare non solo i blog, ma anche per una vastissima gamma di siti con tematiche diverse. Sono svariati i motivi per cui WordPress è uno strumento fantastico per la creazione di siti web.

1. WordPress è open source ed è gratuito. Non costa un centesimo e può essere installato in pochi click dal proprio pannello di controllo del nostro web hosting.

2. Google ama WordPress! Per Google è incredibilmente facile indicizzare i siti in WordPress, in generale i siti che lo utilizzano vengono sempre 🙂  trovati – date uno sguardo a questo articolo che suggerisce 10 buoni motivi per utilizzare WordPress. Ad onor di cronaca, ci sono molti sistemi che possono essere utilizzati per creare siti portafoglio per i fotografi ma molti di questi utilizzano ‘Flash’ che, generalmente, non è adatto per l’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO).

3. Con WordPress è incredibilmente facile aggiungere contenuti. È stato originariamente progettato per i blogger e quindi per scrivere i loro post nel blog. Creare nuove pagine ed inserire immagini o video è semplicissimo come la creazione di un documento in Word.

4. Bellissimi temi! Ci sono moltitudini di temi gratuiti che renderanno più facile personalizzare il sito per promuovere la vostra immagine. Ci sono anche moltissimi temi premium che possono essere acquistati con una spesa che può andare dai (20$ ai 50$). Con questo investimento è possibile sicuramente trovare un tema che soddisfa pienamente le vostre esigenze, questi temi spesso hanno delle funzionalità extra per rendere ancora più facile l’aggiornamento del vostro sito web.

5. Non siete vincolati a nessuno! Volete cambiare il look del vostro sito? Non dovrete ricostruire tutto il sito da zero – in pochi click è possibile passare ad un tema completamente nuovo, mantenendo tutti i precedenti contenuti! Se il vostro sito è decollato potreste anche incaricare un sviluppatore web per la progettazione di un tema personalizzato senza perdere tutto il duro lavoro svolto!

Cosa c’è di più ancora?

WordPress non è vincolato dall’hosting che lo ospita, il vostro sito può essere trasferito su qualsiasi altro host che vi possa interessare, a differenza di alcuni siti “di proprietà” che non possono essere spostati su altri hosting.

Speriamo di avervi incentivati a provare questo bellissimo CMS di nome WordPress. Se volete provarlo, su IlTuoSpazioWeb è possibile aprire uno spazio web hosting in prova per 15 giorni.

Se pensi che 15 giorni non siano sufficienti, puoi prendere in considerazione uno dei nostri spazi web hosting. E’ possibile acquistare uno spazio scegliendo diversi periodi di fatturazione: un mese, sei mesi, un anno, due o tre anni (il costo è inversamente proporzionale al periodo scelto), senza alcun obbligo di rinnovo. Inoltre tutti i nostri piani sono predisposti per WordPress, e tutti i piani godono della garanzia di rimborso entro i primi 60 giorni, se non siete soddisfatti per qualsiasi motivo.

Installazione di WordPress

Questo è il passaggio più semplice da fare su IlTuoSpazioWeb. Quando si ordina un piano hosting su IlTuoSpazioWeb, completato l’ordine dalla propria area cliente, basterà aprire un ticket chiedendo il supporto per l’installazione, per noi sarà un piacere aiutarvi a realizzare il vostro sito, installeremo WordPress senza nessuno costo aggiuntivo.

Se si sceglie di lavorare in autonomia è possibile installare WordPress dal nostro programma di installazione delle applicazioni Softaculous, direttamente dal proprio pannello di controllo hosting.

Seguite questa guida per vedere come è facile da installare.

Vediamo come installare WordPress utilizzando Softaculous.

Entrate nel cPanel e cercate l’icona Softaculous.
1) Troverete WordPress nel menu.

frame2_1

Sarete indirizzati alla scheda del CMS, pagina in cui è possibile visualizzare le informazioni su di esso prima della installazione.

frame3_1

2) Passate all’installazione.
Tutti i valori predefiniti per queste opzioni dovrebbero andare bene per la maggior parte degli scopi, ma vediamoli insieme.
Se si dispone di più domini sul proprio account è possibile scegliere su quale dominio installare WordPress.

frame4_1

Le prime due caselle consentono di impostare la directory ed il nome del database che verranno successivamente sul server .
Impostate il nome del sito e la descrizione qui. Queste impostazioni potranno essere modificate anche successivamente dal pannello di amministrazione di WordPress.

frame5_1

Inserite un nome utente, una password e l’indirizzo email per l’account di amministratore.
3) Fare clic su Installa.

Dopo pochi secondi, WordPress verrà installato.

4) Utilizzare questo link per visualizzare l’applicazione appena installata.

frame6_1

Ecco il nostro nuovo WordPress pronto per essere utilizzato.

frame7_1

Impostare i permalink

Una delle prime cose che si dovrebbe fare dopo l’installazione di WordPress è assicurarsi di configurare i ‘permalink‘. Questo è quello che cambia nella barra degli indirizzi web affinchè la stessa sia ‘leggibile’ e non un codice difficile da interpretare.  Equivale a rendere il vostro sito web SEO friendly.

Per modificare i permalink andare su Impostazioni> permalink e selezionare il formato che si vuole impostare come nuovi link.

permalinks

Come potrete vedere sopra, l’impostazione predefinita è simile? P = 123, dove il numero indica il numero di messaggi.

Questo articolo su WordPress spiega nel dettaglio le impostazioni dei permalink.

Personalizziamo il nostro sito fotografico
Cerchiamo un tema realizzato per fotografi ed installiamolo.

E possibile cercare un tema utilizzando la ricerca all’interno di WordPress ma, a nostro parere, questo passaggio è scomodo. Il modo migliore per compiere questa operazione è aprire  Google e cercare ‘migliori temi per siti di fotografi per WordPress’.

Troverete in modo rapido post di altri blog dove gli utenti hanno recensito alcuni dei più grandi temi WordPress adatti a questo scopo.

Ecco alcuni dei nostri preferiti:

In omaggio – tutti i seguenti temi sono gratuiti! Fare clic sulle immagini per visualizzare una demo del tema per vedere come appare online. Sarete in grado di scaricare il tema successivamente.

Screen-Shot

Photoria

Screen-Shot-2

Imbalance

Screen-Shot-3

Swatch

Screen-Shot-4

Full Screen

Temi Premium – questi comportano una spesa. Perché pagare? Per il semplice motivo che questi temi hanno delle funzioni extra nel back-end (pannello di amministrazione di WordPress) che rende la gestione del sito più facile. Leggete bene i dettagli del tema per conoscere tutte le sue caratteristiche.

Screen-Shot-5

This Way ($35)

Screen-Shot-6

Showcase ($35)

Screen-Shot-7

Right Now ($35)

Screen-Shot-8

PhotoPharm ($35)

Screen-Shot-9

DK ($35)

Che ne pensate di questi temi ? Ci sono letteralmente migliaia di temi per WordPress, quindi se nessuno di questi temi vi soddisfa andate su Google e cercate 😛

OK, ho scelto un tema, e poi?
Una volta scelto un tema, è necessario scaricare il file zip tema. Installare il tema è incredibilmente facile, basta fare click su Aspetto> Temi e quindi in alto, fare click sulla scheda Installa temi, quindi fare click su Carica.

installare un tema wordpress

Una volta caricato, basta andare su gestione “temi” e fare click su Attiva. Il tema verrà quindi installato!

Ogni tema è diverso, quindi vi consigliamo di leggere tutta la documentazione in allegato al tema contenente le istruzioni dettagliate sull’utilizzo.

Infine … una parola su Plugins.
I plugin sono piccoli programmi che estendono le funzionalità di base di WordPress.

La stragrande maggioranza di questi sono gratuiti. Potreste scoprire plugin che aiutano a migliorare la velocità di caricamento del sito o per esempio aggiungere funzionalità di e-commerce, migliorare l’integrazione con i social media come Twitter e Facebook … ne esistono a migliaia.

Un plug-in che raccomandiamo, è W3 Total Cache. WordPress può essere abbastanza impegnativo su di un server, soprattutto se il sito inizia ad avere molto traffico e molti visitatori. Con l’aggiunta di una cache, renderete il vostro sito molto più veloce da caricare e riuscirete anche a ridurre drasticamente il carico di lavoro sul server che lo ospita.

Avviso di sicurezza! Assicuratevi di mantenere sempre tutto aggiornato
Come con qualsiasi applicazione basata sul web, periodicamente sono disponibili le nuove versioni. Questi aggiornamenti a volte comprendono nuove funzionalità ma soprattutto servono per “tappare” eventuali falle di sicurezza. Se si esegue una installazione di WordPress è vostra la responsabilità tenerlo sempre aggiornato!
Fortunatamente l’aggiornamento di WordPress è facile. Quando si accede all’interno del sito un’icona appare segnalando il numero di aggiornamenti da effettuare.

È necessario assicurarsi di aggiornare sempre all’ultima versione di WordPress, così come tutti i plugin e gli eventuali temi installati. Se questo non accade non sarà possibile “patchare” eventuali vulnerabilità che potrebbero essere sfruttate da un hacker. L’ultima cosa che si vuole è che il proprio sito venga violato, quindi assicurarsi sempre di effettuare tutti gli aggiornamenti disponibili ogni volta!

Per saperne di più su come proteggere il proprio WordPress continuate a leggere questo nostro articolo “Proteggi la tua installazione di wordpress

Speriamo che questo articolo sia stato utile e che verrà utilizzato per realizzare il vostro sito! Non dimenticatevi di farci sapere cosa ne pensate, ci piacerebbe vedere i risultati!

I commenti sono chiusi.

Top