Blog

bannato da googleE’ capitato anche a te di registrare un nome di dominio super-orecchiabile che include anche quella parola chiave così importante per te?

Il dominio è stato appena  lasciato scadere e, magari per registrarlo prima degli altri, hai anche usufruito di un servizio di backorder ?

Sei all’apice della tua soddisfazione per l’acquisto effettuato ed ora sei pronto a lanciare il tuo nuovo progetto online  …

Ma scopri una brutta notizia, il tuo dominio è stato bannato da Google!

Se non hai mai provato qualcosa di simile considerati fortunato!

Alcune settimane fa un nostro cliente ha comprato un nome di dominio, quel dominio l’aveva tenuto d’occhio per un lungo periodo di tempo, ma dopo tre settimane che il sito era online i primi avvisi, il sito non veniva indicizzato da google ed ecco l’amara sorpresa: quel dominio era stato bannato da google per alcune attività fraudolente e quindi  lasciato scadere dal suo precedente proprietario.

Che cosa ha fatto il nostro cliente?

Ha dovuto attivare (tramite strumenti per webmaster tools) la procedura per effettuare la richiesta di “riconsiderazione del dominio“;

Ha seguito anche i suggerimenti trovati sulla seguente pagina https://support.google.com/webmasters/answer/163634 ed ora è in attesa della riconsiderazione del dominio.

Il nostro cliente ha imparato che, prima di registrare un dominio, occorre investire un pò di tempo per verificare che i domini di  interesse personale non siano bannati da Google o da Google Adsense, questo attraverso l’ausilio di alcuni strumenti e portali che si trovano on-line.

Quindi, prima di acquistare o registrare un dominio, è opportuno assicurarsi che non siano stati bannati da Google, Yahoo, Bing ed altri motori di ricerca.

Ci sono molti siti on-line dove è possibile controllare se un dominio è bannato oppure no.

Se hai intenzione di monetizzare il tuo sito con Google Adsense allora è opportuno verificare se Google Adsense non ha bannato il dominio,  per effettuare questa verifica puoi utilizzare il sito: BannedCheck.com

Di seguito una lista di siti per  il controllo dei ban da parte di Google:

1. Seomastering.com
2. Iwebtool.com
3 .Isbanned.com   

Tutti questi siti mettono a disposizione tool gratuiti per verificare ban,  è possibile utilizzarne uno o tutti per le attività di controllo.

Speriamo che questo articolo sia stato di tuo interesse, se ti piace condividilo con i tuoi amici e se hai delle domande è sufficiente che inserisci un tuo commento qui sotto.

I commenti sono chiusi.

Ultime News

Addio Whois

Il protocollo Whois, che, grazie a un apposito database consente di individuare il titolare di un dominio o un indirizzo IP, i dati relativi al registrar e la data di scadenza del …

Top