Spazio Web con CloudFlare

Spazio Web con CloudFlare

CloudFlare

 

Tra i servizi inclusi nel cPanel che IlTuoSpazioWeb ti offre con qualsiasi piano Web Hosting, è compreso anche un pacchetto CDN (acronimo di Content Delivery Network), sviluppato dal provider CloudFlare. Si tratta di un tool essenziale per ottimizzare le prestazioni di qualsiasi sito web: da quelli statici a quelli dinamici, dai blog agli e-commerce.

CloudFlare, azienda statunitense fondata nel 2009, eroga servizi di CDN, ovvero una soluzione finalizzata a velocizzare i tempi di caricamento dei contenuti statici di un determinato sito web (immagini, css, javascript, ecc.) e a proteggere il sito stesso da eventuali intrusioni esterne (intendendo per esse sia gli attacchi degli spammer che quelli Dos). IlTuoSpazioWeb.it ti offre la possibilità di usufruire di questa rete di distribuzione di contenuti tramite cPanel, ovvero il pannello di controllo per la gestione del tuo spazio web.

Che cos’è una CDN

Una CDN è una sorta di rete nella rete, costituita da una serie di data center connessi tra loro e ubicati in diverse regioni del mondo. Il network CDN ha lo scopo di distribuire i file e i dati di un determinato sito tramite il server più vicino ai computer che ne fanno richiesta. La CDN, dunque, contribuisce a migliorare la distribuzione dei contenuti ai nodi della rete, assicurando una prestazione sempre ottimale anche nel caso in cui si il server registri un elevato numero di richieste contemporaneamente. Si attua, in altri termini, l’erogazione dei contenuti in base ad un criterio geografico, affidando al server più vicino al richiedente il compito di trasferire i dati. La prima rete per la distribuzione dei contenuti è stata sviluppata nel 1995 dalla Nexus International Broadcasting Associatio.

Come funziona Cloudflare

Cloudflare è un caching reverse proxy che si interpone tra gli internauti che navigano sul tuo sito web e il server che lo ospita; in altri termini la rete CDN funge da intermediario tra il visitatore e il sito stesso.

A tal fine essa crea una cache dei contenuti statici delle tue pagine web e li distribuisce presso tutti i propri data center, in modo tale da ridurre sensibilmente il numero di richieste al server e, di conseguenza, i tempi di attesa dei client. La cache del contenuto HTML (post, widget, pagine, ecc.), invece, non viene gestita da CloudFlare, al fine di consentire l’aggiornamento del sito stesso.

I data center di CloudFlare contengono dei server noti anche come Point of Presence (PoP) o nodi e sono ubicati presso le seguenti località: Londra, Miami, Tokyo, Dallas, Parigi, San Paolo, Amsterdam, Francoforte, Los Angeles, Chicago, Washington, Hong Kong, Singapore e San Josè.

Se, ad esempio, i visitatori del tuo sito web italiano si connettono dal Giappone, i contenuti statici delle pagine verranno forniti direttamente dal data center CloudFlare collocato a Tokyo, riducendo sensibilmente i tempi di caricamento dei dati.

I vantaggi di cui si può fruire attivando CloudFlare

  • sito più performante e caricamento più veloce dei contenuti delle tue pagine web, grazie all’utilizzo di server proxy distribuiti in tutto il mondo;
  • migliore posizionamento in serp: un sito veloce viene premiato da Big G con una maggiore visibilità.
  • integrità dei dati e protezione del tuo sito dagli attacchi degli hacker (bot, crawler, comment-spam, attacchi SQL injection e DDoS, ecc.):
  • utilizzo più razionale della CPU (Central Processing Unit), in quanto il tuo server hosting deve far fronte ad un numero di richieste ridotte;
  • possibilità di installare applicazioni web sul tuo sito in maniera rapida e sicura grazie a CloudFlare Apps;
  • produzione di un avviso immediato ai visitatori del sito che hanno pc infetti, in modo tale che essi possano provvedere a ripulire il computer da malware o virus;
  • possibilità di controllare il traffico del tuo sito web tramite appositi tool;
  • considerevole risparmio dei costi di banda (circa il 60% in meno) e ottimizzazione delle risorse del tuo spazio web.
  • navigazione offline del tuo sito web nel caso in cui il server hosting non sia disponibile. In altri termini CloudFlare continuerà a far visualizzare la copia del tuo sito web, ovvero quella che è stata memorizzata nelle cache dei data center della rete CDN;

Come attivare CloudFlare

Una volta che avrai inserito il tuo sito nella comunità CloudFlare, il suo traffico sarà gestito in maniera razionale grazie ad una rete globale smart.

È possibile attivare CloudFlare con pochi click dal tuo pannello di controllo: cPanel.

IlTuoSpazioWeb.it e CloudFlare insieme per ottimizzare le risorse

La partnership tra IlTuoSpazioWeb e CloudFlare è senz’altro una soluzione vincente per dare nuovo slancio e nuova grinta al tuo business online, che potrà essere proiettato anche a livello internazionale.

Optando per questo straordinario servizio offrirai ai tuoi utenti la possibilità di navigare sul tuo sito in maniera più confortevole, veloce e sicura.

Aderendo a uno dei nostri piani hosting avrai modo di proteggere il tuo sito web e di migliorarne significativamente le prestazioni. Una scelta efficace, conveniente e garantita (per noi è sempre valida la formula soddisfatti o rimborsati!) che ti consentirà di ottenere incredibili risultati in brevissimo tempo.

 Ordina gratuitamente uno spazio web in prova per 15 giorni »[clicca qui].

 

Ultime News

Addio Whois

Il protocollo Whois, che, grazie a un apposito database consente di individuare il titolare di un dominio o un indirizzo IP, i dati relativi al registrar e la data di scadenza del …

Top