Sono imminenti per gli Stati appartenenti all’Unione Europea significativi cambiamenti che riguardano la disciplina fiscale dei cosiddetti servizi digitali nei rapporti B2C (business to consumer): il calcolo dell’Iva, infatti, si baserà sulla normativa vigente nel Paese di residenza del fruitore finale e non più del fornitore. Al fine di semplificare il sistema di fatturazione la

Read more…