Il registrar richiede la prova di identità. È sempre lecito?

In fase di registrazione di un nome a dominio  può accadere che il Registrar richieda un documento di riconoscimento valido per attestare l’identità del responsabile del nome a dominio.

Secondo le procedure ICANN, l’attestazione dell’identità può avvenire, dopo la registrazione, solo nei seguenti casi:

  • vi è una disputa riguardo l’identità del titolare per la compilazione del FOA (Standardized Form of Authorization) ;
  • quando si verificano delle imprecisioni nelle interrogazioni di tipo WHOIS.

Quando il Registrar blocca il trasferimento del dominio, richiedendo un documento di identità per un motivo differente dai due sopra citati, allora si può procedere con il modulo di reclamoTransfer Complaint.

Qualora non si riesca a risolvere i problemi direttamente con il provider, allora sarà necessario proseguire con il modulo di reclamo

Hai trovato questa risposta utile?

 Stampa Articolo

Leggi

Dominio .it scaduto dopo quanto tempo è possibile registrarlo?

Un dominio .IT scaduto viene mediamente rimesso in commercio decorsi circa 35-40 giorni dalla...

Domini gestione dei DNS

Su IlTuoSpazioWeb, puoi modificare la zona DNS del tuo dominio. La configurazione è estremamente...

Stati dei domini

autoRenewPeriod Periodo di tempo di 15 (quindici) giorni immediatamente successivi alla scadenza...

Domini gestione Nameservers

Su IlTuoSpazioWeb, puoi impostare i tuoi Nameservers del tuo dominio. La configurazione è...

Posso trasferire più domini in una volta?

Si, puoi trasferire tutti i domini che vuoi contemporaneamente e pagare in un'unica soluzione...

Powered by WHMCompleteSolution