Blog

WordPress promuove i certificati di sicurezza digitali
Dopo la chiara presa di posizione di Google, in merito alla necessità di adeguarsi al protocollo di sicurezza HTTPS (Hypertext Transfer Protocol Secure), anche il più popolare CMS (Content management system) del globo, ovvero WordPress, si schiera in favore degli SSL, ovvero i certificati digitali di sicurezza.

Anche la piattaforma open source WordPress sta promuovendo l’implementazione sui propri sti web del certificato digitale SSL (Secure Sockets Layer),  il quale serve a criptare i dati scambiati tra i computer e i siti web, proteggendoli da eventuali intercettazioni da parte dei malintenzionati.

Oltre a crittografare i dati, il certificato digitale di sicurezza ne garantisce anche l’integrità e l’autenticità.

Ma non finisce qui: un sito web dotato di un adeguato certificato digitale ispira negli utenti una maggiore fiducia, invogliandoli a compilare eventuali form e moduli.

WordPress ha deciso di portare avanti questa campagna di sensibilizzazione  per la sicurezza vincolando alcune sue funzionalità al possesso del certificato digitale; si pensi, ad esempio, all’autenticazione tramite chiave API.

A tal proposito Matthew Charle Mullenweg, fondatore del CMS, ha dichiarato: “Dai primi mesi del 2017 inizieremo a promuovere solo hosting partner che offrono di default certificati SSL. In seguito inizieremo a valutare quali funzionalità potranno beneficiare maggiormente dall’impiego di SSL, rendendole disponibili solo in presenza di SSL”.

Al fine di migliorare ulteriormente la navigazione sul web degli internauti, Mullenweg segnala altri due tool indispensabili, da affiancare alla installazione del certificato SSL, ovvero:

  1. JavaScript, un  linguaggio di scripting lato-client che è finalizzato al miglioramento della user experience;
  2. PHP, il linguaggio lato server, il quale garantisce prestazioni di alto livello.

Hai difficoltà a installare il certificato SSL? Chiedi aiuto a IlTuoSpazioWeb!

Non sai come installare il certificato SSL sul tuo sito web?

Niente paura!

Sarà sufficiente contattare il team de IlTuoSPazioWeb.it e in breve tempo anche il tuo sito sarà in linea con le nuove regole della rete.

Non va dimenticato, infatti, che Google, a partire dal 2017 segnalerà sul suo web browser Chrome, come non sicuri i siti che non si sono adeguati al protocollo HTTPS.

I commenti sono chiusi.

Top