Blog

icann-domini-webA partire dalla seconda metà del 2013 e per i mesi successivi l’ICANN-Internet Corporation for Assigned Names and Numbers, ente vigilante sull’organizzazione dei domini nella rete internet, autorizzerà la fruizione di circa 1400 nuovi domini in lingue diverse dall’inglese.

Raccogliendo domande provenienti da più di 2000 aziende di paesi diversi e passando attraverso uno studio di fattibilità, è di oggi la notizia che domini cinesi ed arabi saranno diffusi liberamente sul mercato.

Non mancheranno, successivamente alla prima fase di gestione e autorizzazione, domini inglesi con un singolo proprietario d’elite, come la Cadillac, che ne ha già fatto richiesta, ed altri suffissi regionali e più generici, ad esempio .Quebec o .vacation.

A seguito di una massiva richiesta da parte di organizzazioni e singoli gruppi sono anche in arrivo nuovi domini web che spaziano dal folklore popolare come .music alla tecnologia come .tech, ma le domande presentate sono state molto spesso simili o identiche, attendiamo la soluzione a questa sovrapposizione entro la fine di quest’anno.

Nell’attesa di una vera e propria rivoluzione nell’ambito della vendita degli Spazi Web, l’ICANN sta decidendo l’eventuale ammissione di domini che riportino al loro interno errori di ortografia (volutamente commessi per creare un nuovo dominio simile ad uno già esistente) e di domini
che si compongono di due parole come .Iphonecases.

I commenti sono chiusi.

Top