Blog

DarthVaderQuando si parla di Online brand protection, non si può assistere divertiti ed affascinati a determinate vicende che interessano in primo luogo determinati domini web. Prendiamo un esempio che ha fatto molto discutere, ovvero quello del dominio DarthVader.com, acquistato tempo fa dal proprietario dell’attuale Tucows, vale a dire un azienda canadese che gestisce 11 milioni di domini.

Il soggetto in questione è Bill Sweetman, il quale fin dalla sua giovane età ha sempre amato i personaggi di guerre stellari e quella splendida storia, così avvincente, che nel tempo ha riscosso non pochi pareri positivi da parte del grande pubblico. Il suo è stato un gesto molto carino, ovvero quello di donarlo ai veri creatori di un personaggio magnifico, vale a dire la LucasFilm, che dopo ben 35 anni è riuscita e diventarne padrona.

In cambio il proprietario della Tucows non chiede molto, ma solo un piccolo sostegno per avviare e portare avanti determinate attività benefiche, in sostegno dei bambini più disagiati, che vedono nel gioco una valvola di sfogo, in grado di sviluppare e non poco, la loro creatività.

Questa pratica è molto diffusa, ovvero quella di acquistare determinati domini, che richiamano personaggi famosi, sia reali che appartenenti al mondo delle ficton, quindi personaggi amati dal grande pubblico, e poi rigirarli direttamente ai veri proprietari .

Lo scopo è proprio quello di evitare che persone estranee creino un determinato sito, solo per trarne dei profitti economici personali, un fenomeno che da un po di tempo a questa parte sta prendendo piede in tutto il mondo, a partire dalla creazione di pagine Facebook, fino ad arrivare a domini veri e propri.

Bisogna in un certo modo combattere tutto ciò e cercare di limitare il più possibile un utilizzo scorretto della rete, immaginate di essere un cantante e scoprire che esiste già un sito web a vostro nome, del quale non siete i legittimi proprietari, uno spazio in cui si crea un business facendo leva su un personaggio, beh immaginiamo lo shock, si tratterebbe di una reazione del tutto normale.

Ricordiamo che la Tucows, non ha mai cercato di arricchirsi, eppure sarebbe stato possibile, ma ha solo donato un dominio ai legittimi proprietari, in cambio di alcune donazioni del tutto spontanee, da parte della LucasFilm, per sostenere il progetto Tocows Elves!

Vi salutiamo con un video realiazzato dalla Volkswagen, il protagonista è un giovane Darth Vader

I commenti sono chiusi.

Ultime News

Addio Whois

Il protocollo Whois, che, grazie a un apposito database consente di individuare il titolare di un dominio o un indirizzo IP, i dati relativi al registrar e la data di scadenza del …

Top