Blog

Fa sapere Google che, a partire dal mese in corso, il browser di navigazione Chrome segnalerà come non sicuri tutti quei siti web che utilizzano, per la trasmissione dei dati contenuti nelle pagine ipertestuali, il protocollo standard HTTP (HyperText Transfer Protocol). Quest’ultimo, che opera nel circuito di interscambio comunicativo all’interno del modello client-server, è un sistema di trasferimento di dati e file (non escluse password e dati sensibili) in chiaro, ovvero attraverso connessioni non protette.

A questa tipologia di protocollo si contrappone l’HTTPS (HyperText Transfer Protocol over Secure Socket Layer), il quale, invece, garantisce un tipo di comunicazione sicura e protetta.

Per Google è tutta una questione di sicurezza

Lo scopo ultimo del colosso di Mountain View è quello di garantire agli internauti il massimo livello di sicurezza possibile, attraverso l’utilizzo del certificato SSL (Secure Sockets Layer). Quest’ultimo, infatti, è in grado di proteggere gli utenti che si collegano alla rete da possibili frodi e/o da furti di identità.
In sintesi se si vuol andare d’accordo con il più potente motore di ricerca del mondo, è necessario effettuare l’adeguamento all’HTTPS, tramite l’acquisto del sopracitato certificato digitale.

Come avverrà la segnalazione di Chrome

Coloro che visiteranno un sito con protocollo HTTP, ovvero che trasmette le informazioni degli utenti in chiaro, se utilizzano la più recente versione di Google Chrome, visualizzeranno un messaggio di allerta, affinché siano consapevoli del fatto che il sito che intendono visitare non garantisce loro una comunicazione sicura.

L’importanza di adeguarsi alle nuove regole di Google
Coloro che non sono in possesso del protocollo di sicurezza dovrebbero provvedere quanto prima ad aderire a esso, almeno per tre importanti ragioni:

  1. aumentare il livello di sicurezza del proprio spazio web;
  2. ottenere un miglior posizionamento su Google rispetto a chi non ha effettuato l’adeguamento consigliato da Mr G;
  3. dare ai propri visitatori un’immagine del sito affidabile e autorevole, migliorandone la web reputation.

Come effettuare l’adeguamento con IlTuoSpazioWeb

Grazie a IlTuoSpazioWeb in pochi semplici passi sarà possibile acquistare un certificato digitale SSL, avendo la garanzia che esso è stato emesso da una Certification Authority riconosciuta.

Sarà sufficiente poi affidarsi al nostro team di assistenza per installarlo e renderlo operativo.

I commenti sono chiusi.

Top