Un progetto per fare in modo che i siti vengano assegnati tramite la blockchain sarebbe in grado di contrastare la repressione e la censura attuate nei confronti dei portali. Nel caso in cui essi dovessero venire registrati sulla catena dei blocchi, infatti, la loro gestione sarebbe del tutto decentralizzata. Quando la blockchain servirà ad assegnare

Read more…

Qualche giorno fa, la mattina dello scorso 21 settembre, il sito web www.gdf.gov.it (cioè il sito ufficiale della Guardia di Finanza) reindirizzava a una pagina che proponeva dei collegamenti a diverse attività commerciali, tra le quali società di comunicazione, studi legali e ristoranti. Avvisato del disguido, l’ufficio stampa delle Fiamme Gialle ha parlato di un

Read more…

Qualsiasi sito per godere di credibilità e di autorevolezza deve dotarsi di un apposito certificato verificato SSL (Secure Socket Layer), la cui presenza verrà segnalata da un lucchetto verde e da una url che inizia con HTTPS (HyperText Transfer Protocol over Secure Socket Layer) in luogo del tradizionale HTTP. Sicurezza siti: al certificato SSL non

Read more…

Il protocollo Whois, che, grazie a un apposito database consente di individuare il titolare di un dominio o un indirizzo IP, i dati relativi al registrar e la data di scadenza del dominio stesso, potrebbe essere a breve sostituito dal Registration Data Access Protocol (RDAP). Al momento questo protocollo è in fase di sperimentazione presso

Read more…

Malgrado il world wide web sia una realtà “globalizzata”, è pur vero che esso risulta essere, sotto certi aspetti, una realtà “occidentalizzata”. Ad esempio in merito ai nomi di dominio è ancora l’alfabeto latino a farla da padrone rispetto ai sistemi di scrittura non latini. È stato individuato, infatti, un bug che non consente ai

Read more…